Tutto quello che vuoi sapere nel mondo InsurTech

Le nuove tendenze del mercato assicurativo

20-apr-2021 12.41.18 / by CREA Team

Come in ogni settore, anche quello assicurativo necessita di una costante attenzione ai trend del momento. Per offrire al cliente ciò che desidera bisogna tenersi aggiornati sulle richieste del mercato, sia che si tratti di una compagnia assicurativa sia che si tratti di un intermediario.  

NEWS (4)

Il mercato si compone infatti di una “domanda” e di un’”offerta”, ma se non si è in grado di captare cosa vuole il cliente, non si è nemmeno in grado di offrirgli il prodotto giusto. Per questo motivo nasce la necessità di effettuare un’analisi dei trend e comportarsi di conseguenza. Nasce il bisogno di non basarsi solamente sulle proprie sensazioni in merito all’andamento del mercato ma vi è la necessità di avere delle solide basi “analitiche” che possano rassicurarci sulla prossima mossa da effettuare, che possano indicarci la giusta direzione d’investimento, che possano aiutarci a soddisfare le richieste che ci vengono poste. 

Nel mese di Aprile 2021, per il settore assicurativo, l’onere e l’onore di effettuare questa analisi, è stata dell’IVASS, che ha, per l’appunto, pubblicato lanalisi dei trend dell’offerta assicurativa relativa al II semestre 2020 con l’obbiettivo, a prescindere dal successo commerciale dei prodotti, di offrire un quadro generale delle tendenze in atto. L’analisi, inoltre, dà conto anche di altre iniziative, di vario genere, rivolte alla clientela delle compagnie di assicurazione. 

Per quanto riguarda i rami danni, le informazioni sono state ricavate da “fonti aperte” (rassegna stampa giornaliera, portali, siti web delle singole imprese e comunicazioni ricevute dalle compagnie).  

Per il settore vita, i dati sono stati ricavati, oltre che dall’archivio delle c.d. “comunicazioni sistematiche” relative alle basi tecniche delle tariffe vita, anche dai KID (Key Information Document), documenti informativi precontrattuali che le imprese sono tenute a fornire ai potenziali clienti prima della sottoscrizione dei contratti di investimento assicurativo. 

Esplorando il settore dei rami danni, è stato evidenziato che l’industria sta esplorando soluzioni tailor-made e modulari che vengono sviluppate digitalmente in riferimento alla: mobilità, salute, casa e cyber risk. 

  • Digitale: il settore insurtech nel 2020 ha continuato a crescere, acquisendo rilevanza. Sono stati lasciati diversi progetti che mettono a disposizione del cliente un processo interamente digitalizzato. Inoltre, di assoluta novità risulta la polizza fideiussoria digitale su tecnologia Blockchain a copertura della realizzazione di opere di bonifica che ha come beneficiario il Comune 
  • Mobilità: il mercato è orientato ad una copertura totale dell’assicurato (dall’acquisto della vettura, alla vendita, alle diverse riparazioni..). In questo ambito le nuove offerte vengono proposte in modalità on demand. Altre novità nell’automotive prevedono l’estensione della possibilità di sospendere le coperture r.c. auto, l’offerta di pacchetti di garanzie aggiuntive che abbinano alla copertura r.c. auto servizi di prevenzione e di tutela per la salute anche se si guida una bici o un monopattino e in caso di ricovero ospedaliero COVID-19 
  • Salute: spiccano nuovi sistemi digitalizzati che si basano sull’intelligenza artificiale e sono in grado di valutare i sintomi a partire dalla compilazione di un set di domande tramite una chat e di restituire una prima valutazione da condividere con il medico di base o lo specialista. 
  • Casa: il settore offre nuovi prodotti modulari e taylor-made con diverse garanzie innovative. Un nuovo prodotto, ad esempio, consente al cliente di costruire un programma di protezione personalizzato con garanzie attivabili anche tramite app. 
  • Animali: se prima spesso le coperture sugli animali venivano inseriti nella polizza casa, nel secondo semestre 2020 è stato lanciato un prodotto specifico. La polizza prevede una moltitudine di coperture tra cui: spese veterinarie, farmaci a domicilio e risarcimento in caso di smarrimento dell’animale e molte altre. 
  • Piccole Medie Imprese: il mercato propone polizze di tipo modulare con tutela in caso di risarcimenti dovuti a danno ambientale. Nuove iniziative riguardano il pagamento anticipato delle fatture ai fornitori e un nuovo servizio di valutazione dei rischi aziendali. 
  • Cyber Risk: le compagnie offrono soluzioni per fronteggiate gli attacchi hacker e proteggere l’identità digitale dei clienti attivando collaborazioni con società leader nel contrastare malware e cybercrimine ovvero sostenendo apposite Fondazioni che si occupano di queste tematiche. 
  • Superbonus 110%: alcune compagnie entrano nel settore della cessione del credito d’imposta offrendo liquidità a coloro che vi accedono o polizze a copertura di rischi legali di professionisti e tecnici che rilasciano le asseverazioni e per le perdite pecuniarie a cui sono esposti i committenti. 

Per quanto riguarda il settore vitasono state evidenziate da IVASS diverse nuove tendenze e conferme. 

Ad esempio, si conferma la volontà delle compagnie di offrire polizze di tipo multiramo e ti tipo rivalutabile. Complessivamente sono 250 le nuove offerte di prodotti vita comunicate nell’esercizio 2020. 

Un trend in forte crescita è rappresentato dall’attenzione per la finanza sostenibile in materia di fattori ambientali, sociali e di governance nei criteri di selezione e gestione degli investimenti (ESG) adottati nei prodotti di tipo multiramo e unit linked. Nel semestre oggetto di osservazione, sono stati i prodotti riconducibili a questa fattispecie, di cui di tipo unit linked, lanciati da compagnie di assicurazione. 

Le tendenze evidenziate, pur essendo state sommariamente riportate, possono offrire una panoramica dell’andamento del mercato assicurativo. Possiamo dedurre dalla presente analisi, che sicuramente, in ogni settore assicurativo si sta andando nella direzione della digitalizzazione e che l’ingresso nel mercato delle insurtech è una presenza destinata a restare e ad evolversi sempre di più. 

CREA Team
CREA Team––>

CREA Semplifica il lavoro di tutti gli intermediari assicurativi dalla gestione del portafoglio clienti, alla personalizzazione delle garanzie, alla gestione amministrativa fino alla ricerca dei prodotti assicurativi più competitivi e sicuri per i tuoi assicurati. CREA offre una soluzione completa e pratica per gli intermediari professionali assicurativi che consente di ridurre i costi ed aumentare la produttività.